Indennità di maternità prolungata

Indennità di maternità prolungata

Dal 1° luglio 2021, le madri il cui figlio deve rimanere in ospedale per almeno due settimane subito dopo il parto hanno diritto più a lungo all’indennità di maternità.

  • Prestazioni

    Se il neonato debba rimanere in ospedale per almeno due settimane subito dopo il parto, la durata del diritto all'indennità di maternità viene prolungata della durata del ricovero (massimo 56 giorni). Il prolungamento si somma alla durata ordinaria dell’indennità di maternità. In tal modo è possibile percepire un’indennità di maternità per un periodo massimo di 154 giorni (98 più 56 giorni).

    Nota: Il diritto al prolungamento è tuttavia limitato alle madri che riprendono a lavorare dopo il congedo di maternità.

  • Richiesta

    Il prolungamento dell’indennizzo deve essere richiesto a noi e documentato con un certificato medico attestante che il neonato dovrà rimanere in ospedale immediatamente dopo il parto e ininterrottamente per almeno due settimane.

Foglio d'istruzioni

Prestazioni dell'IPG/IMat 
Foglio d'istruzioni 6.02

Contatto

La vostra interlocutrice
N. Furrer: 031 384 31 12

Vi trovate qui: